Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

TENTATA VIOLENZA SULLA DOTTORESSA ALLA GUARDIA MEDICA

TENTATA VIOLENZA SULLA DOTTORESSA ALLA GUARDIA MEDICA

Aggredita nei locali della ex guardia medica di Graniti, piccolo comune in provincia di Messina. Durante il tentativo di violenza la donna è riuscita a divincolarsi e lanciare l’allarme.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

TENTATA VIOLENZA ALLA DOTTORESSA DELLA GUARDIA MEDICA –

Il fatto è successo nei locali dell’ex guardia medica di Graniti, piccolo comune in provincia di Messina. Una dottoressa di turno per il servizio di continuità essenziale, ha subito un tentativo di violenza sessuale mentre era di turno al lavoro. La donna è sfuggita all’aggressore riuscendo a liberarsi e a chiamare i carabinieri. I militari dell’Arma sono subito intervenuti sul posto e arrestato l’uomo. La vicenda è avvenuta la sera del 14 maggio scorso, ma la notizia è stata resa nota oggi dal sindacato Snami.
Il responsabile nazionale Snami Continuità assistenziale, Giancarmelo La Manna in merito a quanto successo ha dichiarato: «E’ accaduto quello che avevano previsto: i riflettori si sono spenti, le dichiarazioni dei politici di turno sono state archiviate e noi medici del territorio siamo stati lasciati dalle istituzioni ancora una volta soli a svolgere anche di notte in sedi insicure una professione molto delicata, usurante e pericolosa. ma di grande utilità per il cittadino. E ancora una volta è stata attentata l’incolumità fisica, psichica e la serenità e dignità di noi della guardia medica».

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook