Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

INFILTRAZIONE CLAN LAUDANI SU APPALTI SOSPETTI NEI LIDL IN SICILIA

INFILTRAZIONE CLAN LAUDANI SU APPALTI SOSPETTI NEI LIDL IN SICILIA

La Dda di Milano ha effettuato una operazione antimafia tra Sicilia e Lombardia. Durante il blitz sono state fermate 15 persone legate alla famiglia mafiosa etnea Laudani. A Catania sono due i fermi. Applicata l’amministrazione giudiziaria per 4 direzioni generali della società della grande distribuzione.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

INFILTRAZIONE CLAN LAUDANI SU APPALTI SOSPETTI NEI LIDL IN SICILIA –

Indagine contro le attività criminali della famiglia mafiosa etnea dei Laudani che ha portato all’arresto di 15 persone e due fermi tra la Lombardia e la Sicilia. Anche Catania è coinvolta.
In particolare sono state poste in amministrazione giudiziaria quattro direzioni generali della società di grande distribuzione Lidl, che in Italia ha circa 200 punti vendita. La presunta associazione per delinquere smantellata dalla Dda di Milano avrebbe ottenuto “commesse e appalti di servizi in Sicilia” da Lidl Italia e Eurospin Italia attraverso “dazioni di denaro a esponenti della famiglia Laudani”, clan mafioso “in grado di garantire il monopolio di tali commesse e la cogestione dei lavori in Sicilia”. Inoltre, nell’ordinanza cautelare si legge che gli arrestati avrebbero ottenuto lavori da Lidl Italia “in Piemonte” attraverso “dazioni corruttive”.
Durante l’operazione sono state eseguite oltre 60 perquisizioni tra Lombardia, Piemonte, Puglia e Sicilia, e sequestri preventivi di beni immobili e quote sociali. Coinvolto anche il consorzio di società che fornisce i vigilantes al tribunale di Milano: sarebbero emersi stretti rapporti tra alcuni dirigenti delle società messe in amministrazione giudiziaria e alcuni personaggi ritenuti appartenenti alla famiglia dei Laudani.
Le ordinanze di custodia cautelare riguardano 15 persone accusate di far parte di un’associazione per delinquere che ha favorito gli interessi, in particolare a Milano e provincia, della famiglia mafiosa catanese dei Laudani. Nell’ambito delle indagini le forze dell’ordine hanno effettuato altri due fermi a Catania.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook