Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

MARSALA, MAFIA E AFFARI 14 FERMI

MARSALA, MAFIA E AFFARI 14 FERMI

Blitz antimafia del Ros dei Carabinieri, nel mirino la cosca di Marsala e gli uomini di Matteo Messina Denaro. La procura di Palermo ha disposto quattordici fermi nell'ambito delle indagini alla ricerca del super latitante Messina Denaro.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

MARSALA, MAFIA E AFFARI 14 FERMI –

I Carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Trapani hanno effettuato un blitz nei confronti della rete di fiancheggiatori del super boss latitante Matteo Messina Denaro.
La Procura distrettuale antimafia di Palermo ha emesso quattordici provvedimenti di fermo, che sono in corso di esecuzione dalle prime luci di questa mattina. I provvedimenti sono stati effettuati a carico delle persone indagate per associazione mafiosa, estorsione, detenzione illegale di armi e altri reati aggravati dalle finalità mafiose.
Le indagini del Ros hanno coinvolto la cosca mafiosa di Marsala, di cui sono stati delineati gli assetti e le gerarchie. Gli investigatori hanno accertato anche le tensioni interne alla ‘famiglia’ per la spartizione delle risorse finanziarie derivanti dalle attività illecite e l’intervento pacificatorio – nel 2015 – dello stesso Messina Denaro. Secondo gli investigatori in questo contesto i riscontri hanno fornito «inediti e importanti elementi, per l’epoca riguardanti l’operatività e la possibile periodica presenza del latitante nella Sicilia occidentale”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook