Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

VASTO INCENDIO SULLE MADONIE

VASTO INCENDIO SULLE MADONIE

Vicino all’autostrada Messina-Palermo Canadair in azione scattata l’evacuazione per venti famiglie la cui abitazione era minacciata dalle fiamme. chiusa un tratto dell'autostrada per l’incendio.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

VASTO INCENDIO SULLE MADONIE –

Notte di emergenza sulle Madonie per un incendio che si è sviluppato tra Pollina e le frazioni di Finale e Gratteri. Chiuso un tratto di autostrada nella Messina-Palermo, fra lo svincolo di Tusa e quello di Castelbuono, per consentire ai pompieri di spegnere le fiamme che si sono protratte fino a lambire anche la A20.
Alle prime luci dell’alba sono entrati in azione i vigili del fuoco, gli uomini della protezione civile e della forestale supportati da due canadair che hanno rovesciato sui focolai dell’incendio centinaia di litri d’acqua. Il fuoco è arrivato a lambire alcune zone abitate. Il sindaco di Pollina Magda Culotta con una dichiarazione racconta: «Abbiamo vissuto attimi di panico. Sono state messe in salvo 20 famiglie per precauzione, le abbiamo ospitate nell’auditorium della scuola media». Per il momento non sono stati registrate persone ferite, solo tanta paura. Intanto sembra che la stagione degli incendi in provincia di Palermo sia iniziata in netto anticipo, forse a causa anche delle alte temperature degli ultimi due giorni. Per tutta la giornata di ieri i vigili del fuoco canadair e forestali sono stati impegnati a Piana degli Albanesi, in contrada Dingoli, Casteldaccia e in contrada Grifeo.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook