Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

ABUSAVA DI UNA RAGAZZINA, PRESO GRAZIE ALLE IENE

ABUSAVA DI UNA RAGAZZINA, PRESO GRAZIE ALLE IENE

Un ex commerciante, pregiudicato è stato accusato di aver abusato di una minorenne romena. L’uomo è stato denunciato poco prima che andasse in onda Il servizio su Italia uno.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

ABUSAVA DI UNA RAGAZZINA, PRESO GRAZIE ALLE IENE –

Un ex commerciante catanese di 74 anni è stato arrestato dai carabinieri di Catania con l’accusa di violenza sessuale su una romena oggi diciannovenne. Gli investigatori hanno accertato che per anni la ragazza e la madre vivevano in affitto in una casa di proprietà dell’uomo. Per timore di perdere l’appartamento la ragazzina sarebbe stata costretta alle attenzioni sessuali dell’uomo.
Il Gip del tribunale di Catania Anna Maggiore, ieri, su richiesta del procuratore aggiunto Marisa Scavo e dal sostituto Cristoforo Alessandro Camerano ha firmato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per violenza sessuale che è stata notificata oggi. L’uomo ha precedenti penali per omicidio e per un’altra violenza sessuale avvenuta nel 2013.
La trasmissione di Mediaset “Le Iene” ha attenzionato la vicenda filmando con una telecamera nascosta le dichiarazioni dell’anziano commerciante. Poco prima di andare in onda il servizio, il 12 aprile, è stata presentata una denuncia ai carabinieri che hanno subito avviato un’indagine. Ieri, l’indagato è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza a Catania.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook