Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

CATANIA, PASQUETTA CON IMMIGRATI

CATANIA, PASQUETTA CON IMMIGRATI

Sono arrivati in Sicilia quasi 3mila migranti che sono stati soccorsi in diverse operazioni in mare aperto. A Catania sono sbarcati da una nave militare tedesca in mille e cento. Mentre Il gruppo più numeroso è stato dirottato a Messina.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

CATANIA, PASQUETTA CON IMMIGRATI –

Stamane poco dopo le ore 7.30 ha attraccato al porto di Catania una nave della marina militare tedesca la ‘Rhein’ con a bordo circa 1.100 migranti.
Proprio a pasquetta sono sbarcati altri 451 profughi che sono stati soccorsi in alcune operazioni nello specchio di mare di fronte al Nord Africa. Questi ultimi a bordo della nave ‘Chimera’ della marina militare sono approdati a Porto Empedocle (Ag).
Intanto altri 1.267 migranti sono attesi nel pomeriggio al molo Marconi di Messina. I profughi recuperati nel corso di diverse operazioni si trovano a bordo della nave militare ‘Phanter’. Tra loro vi sono anche numerosi minori non accompagnati.
Domani al varco otto del porto di Catania è stata convocata una conferenza stampa per ricordare il naufragio del 18 aprile 2015.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook