Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

MENINGITE, DUE CASI A CATANIA

MENINGITE, DUE CASI A CATANIA

Due casi di meningite all’ospedale Vittorio Emanuele di Catania. I sanitari del nosocomio catanese rassicurano: «Nessun allarme, episodi nella norma». Si tratta di un 36enne e un 72enne in prognosi riservata.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

MENINGITE, DUE CASI A CATANIA –

Registrati nell’ospedale Vittorio Emanuele di Catania due casi di meningite, il primo 36 anni, è stato trasferito all’Umberto I di Siracusa. L’altro 72 anni si trova ricoverato nel reparto di rianimazione del nosocomio etneo. I pazienti sono ricoverati con prognosi riservata.
I vertici dell’azienda sanitaria sottolineano che sono state già attivate misure di profilassi previste per le persone che sono entrate in contatto con loro. Secondo il personale specializzato dell’azienda sanitaria, l’infezione è dovuta ad altre patologie e legate a fenomeni batterici che poi hanno raggiunto le meningi, quindi la situazione non: «crea alcun allarme, perché sono episodi che rientrano nella norma, anche per il periodo, e legati alle condizioni dei pazienti».

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook