Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

CATANIA, DOPO IL BLOCCO RIAPRE LA VIA CRISPI

CATANIA, DOPO IL BLOCCO RIAPRE LA VIA CRISPI

Riaperta al transito dei veicoli il la porzione di strada che era stata chiusa dopo il crollo della palazzina. Il comando della polizia locale dispone dei provvedimenti temporanei di circolazione.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

CATANIA, DOPO IL BLOCCO RIAPRE LA VIA CRISPI –

La via Francesco Crispi di Catania è stata riaperta al traffico veicolare. Il provvedimento è stato disposto per il tratto interdetto al transito e alla sosta per motivi di pubblica incolumità dovuti al crollo di una palazzina. La parte inibita era quella tra via Archimede e via D’Amico.
Dopo aver ottenuto il parere della direzione Protezione Civile, il comando del corpo della Polizia locale, ha disposto i provvedimenti temporanei di circolazione. Le disposizioni prevedono in particolare l’apertura di via Crispi nel tratto tra le vie Archimede e D’Amico dove i veicoli dovranno procedere alla velocità massima di 10 km /h. Nel tratto resta vietato il transito ai veicoli di tonnellaggio superiore a 3.5 dove è stato istituito anche il divieto di fermata.
Inoltre, sempre in via Crispi all’altezza del civico 99 è stato realizzato un dosso rallentatore di velocità. E’ stato disposto lo stazionamento di vigili urbani in loco per agevolare lo scorrimento dei veicoli e assicurare l’osservanza delle disposizioni.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook