Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

SVENTATO FEMMINICIDIO A PALERMO

SVENTATO FEMMINICIDIO A PALERMO

Gli agenti di polizia hanno arrestato un uomo di 64 anni per stalking nei confronti della ex moglie. Ieri sera gli agenti sono intervenuti arrestando lo stalker.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

SVENTATO FEMMINICIDIO A PALERMO –

Ieri sera gli agenti della Polizia di Stato hanno fermato un uomo di 64 anni di Palermo con l’accusa di stalking nei confronti della ex moglie. Ieri sera gli agenti sono intervenuti in viale Strasburgo nel capoluogo siciliano. Un uomo aveva rotto il vetro dello sportello anteriore dell’autovettura di una donna. E Successivamente sarebbe stata minacciata dall’ex marito anche di morte. Ieri sera l’uomo ha lanciato un martello contro la vettura della donna, che è uscita dall’auto ed ha trovato rifugio all’interno di un palazzo. La vittima ha raccontato agli agenti che si era separata dal marito da sei mesi. I poliziotti durante la formalizzazione della denuncia da parte della signora, hanno assistito a una telefonata di minacce dell’ex marito rivolte alla donna. Dopo aver accompagnato la donna nella sua abitazione le forze di polizia hanno trovato lo stalker. Quando si è accorto degli agenti ha tentato la fuga, ma è stato bloccato. I poliziotti gli hanno sequestrato anche un taglia balsa che teneva con sè.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook