Archiviato in | Cronaca Regionale

REGIONE AVVIA PIANI PER I DISABILI GRAVI SICILIANI

REGIONE AVVIA PIANI PER I DISABILI GRAVI SICILIANI

Crocetta: «non si possono lasciare i malati gravissimi senza la necessaria assistenza, pertanto intendo prendere alcune decisioni nell’immediato, per permettere a tutti di ricevere una dignitosa assistenza».

Print Friendly, PDF & Email

 

 

REGIONE AVVIA PIANI PER I DISABILI GRAVI SICILIANI –

Il tema dell’assistenza ai disabili gravissimi dell’Isola è stato oggetto di una importante riunione alla quale hanno partecipato oltre al presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta, l’assessore alla Salute Gucciardi, i dirigenti dell’assessorato salute e dell’assessorato famiglia e lavoro con tutti i manager delle Asp siciliane.
Durante l’incontro sono stati esaminati i dati messi a disposizione da Asp e distretti socio sanitari, e si è data indicazione alle Asp di concerto con i distretti sanitari, di avviare i piani individuali di assistenza, che dovranno comprendere non solo quella sanitaria domiciliare ma anche quella igienico-personale sulla base dei livelli di gravità.
L’assistenza, che sarà attuata in conformità con quanto previsto dalle direttive ministeriali e da quanto già realizzato in altre regioni come Emilia Romagna e Lombardia, dovrà essere basata sulla libera scelta della persona affetta da disabilità o della famiglia, quando il soggetto non possa esprimere la propria volontà. Oggi si terrà la riunione del gruppo di lavoro sulla disabilità e nei prossimi giorni, così come previsto dalla legge recentemente adottata, la presidenza formalizzerà la proposta alla commissione parlamentare competente.
Il presidente Crocetta interviene nel merito e afferma: «Preciso che le forme integrative di contribuzione economica per l’assistenza sono previste da tutte le regioni italiane e possono rientrare nei piani individuali di assistenza. In atto, non è stata emanata alcuna direttiva perché il governo intende confrontarsi con tutti i soggetti interessati, al fine di fare un piano il più coerente possibile con le effettive esigenze».
E ancora aggiunge Crocetta: «La Regione sta inoltre lavorando per integrare altre risorse nella manovra finanziaria in esame all’Ars, sul fondo per l’assistenza alle persone con disabilità.
Le misure attualmente in studio riguardano interventi a breve, medio e lungo termine. Poi in conclusione il presidente precisa: «Su una cosa voglio essere chiaro nelle more degli studi da effettuare, pur essendo disponibile a discutere con tutti, non si possono lasciare i malati gravissimi senza la necessaria assistenza, pertanto intendo prendere alcune decisioni nell’immediato, per permettere a tutti di ricevere una dignitosa assistenza».

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook