Archiviato in | Musica, Spettacolo

IL CHITARRISTA BARRUECO SUL PALCO DEL BELLINI

IL CHITARRISTA BARRUECO SUL PALCO DEL BELLINI

Recital del chitarrista Manuel Barrueco. Il musicista, nato a Cuba (1952) e concertista di notorietà internazionale si esibirà sul palco del Teatro Massimo Bellini, domenica 12 marzo, alle ore 20,30 - eseguirà brani di compositori iberici.

 

 

IL CHITARRISTA BARRUECO SUL PALCO DEL BELLINI –

Domenica 12 marzo, alle ore 20,30, al Teatro Massimo Bellini di Catania, si terrà uno dei concerti di punta della Stagione cameristica: il recital del chitarrista classico Manuel Barrueco.
Il musicista, nato a Cuba (1952) e concertista di notorietà internazionale – eseguirà brani di compositori iberici.
In programma: sei danze spagnole di Enrique Granados (1867-1916), variazioni su un tema di Mozart e sul tema della “Follia” di Fernando Sor (1778-1839), canzoni e danze di Manuel de Falla (1876-1946).
Il concerto di Catania si preannuncia di grande interesse per l’approccio interpretativo offerto da Barrueco, chitarrista molto amato in Italia.
Il prezzo del biglietto varia dai 17 ai 39 euro. Facilitazioni per i più giovani. Riduzioni del 30% per chi ha raggiunto i 65 anni d’età. Agevolazioni (bonus) per insegnanti e per chi ne ha diritto.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook