Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

ARRESTA SPACCIATORE FINGENDOSI CLIENTE

ARRESTA SPACCIATORE FINGENDOSI CLIENTE

Il fatto è avvenuto in un appartamento di via Timoleone a Catania.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

ARRESTA SPACCIATORE FINGENDOSI CLIENTE –

Arrestato in flagranza di reato un catanese di 32 anni. Il fatto è avvenuto in città, i carabinieri della Compagnia etnea di Piazza Dante hanno ammanettato uno spacciatore ritenuto responsabile di commercio illegale e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Ieri notte, i militari del Nucleo Operativo, al termine di un servizio di osservazione eseguito in via Timoleone, hanno notato un notevole flusso di persone proveniente dall’abitazione dell’arrestato. Insospettiti hanno deciso di intervenire. Per eludere la telecamera di sorveglianza puntata proprio sull’ingresso della palazzina, utilizzata dal pusher per proteggersi dal possibile accesso delle forze di polizia, un carabiniere in borghese si è finto un cliente così da poter accedere in casa e sorprendere lo spacciatore. Così una volta entrato ha sorpreso l’uomo seduto sul divano mentre era pronto a dispensare le dosi di “cocaina” al cliente di turno: così sono scattate le manette.
Successivamente i militari hanno compiuto un’accurata perquisizione domiciliare che ha consentito di rinvenire e sequestrare: 10 grammi circa di cocaina, in parte già ripartita in dosi, 2 mila euro in contanti, incassati dalla vendita dello stupefacente, nonché la telecamera di sorveglianza. L’arrestato è stato trasferito in caserma per le formalità di rito, poi è stato tradotto nel carcere di Piazza Lanza a Catania.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook