ARRIVANO GLI INCENTIVI PER INVESTIMENTI

ARRIVANO GLI INCENTIVI PER INVESTIMENTI

Previsti contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati a cui potranno attingere le imprese della zona industriale, del centro storico di Catania e di alcuni comuni del comprensorio etneo.

 

 

ARRIVANO GLI INCENTIVI PER INVESTIMENTI –

Nei primi giorni aprile si possono presentare le domande dei contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati destinati a un’ampia fascia di attività. Alcuni esempi come la produzione manifatturiera al settore estrattivo, dalla produzione di energia alla tutela ambientale, dai servizi alle imprese allo sviluppo dell’offerta turistica.
Il ministero dello Sviluppo economico ha fissato dei termini di presentazione delle domande che potranno essere inoltrate da imprese di qualsiasi dimensione, costituite sotto forma di società di capitali, a fronte di programmi di investimento di forte impatto per lo sviluppo economico e per l’occupazione.
Quindi, dal 4 aprile sarà possibile presentare le istanze per accedere agli incentivi previsti dalla legge 181/89, destinati alle aree di crisi non complessa tra le quali rientrano anche la periferia Sud di Catania, compresa la zona industriale di Pantano d’Arci, e il centro storico (circoscrizioni 1 e 6).
L’opportunità è aperta anche ad altri comuni, quali: Fiumefreddo, Giarre, Linguaglossa, Mascali, Milo, Piedimonte Etneo, Riposto, Santa Venerina, Sant’Alfio, Zafferana, Grammichele, Licodia Eubea, Mazzarone, Vizzini, Paternò e Ragalna.
Le istanze di agevolazione una volta presentate dovranno essere inoltrate a «Invitalia», e prevedono una procedura valutativa con procedimento a sportello, quindi secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande, e fino a esaurimento delle disponibilità finanziarie assegnate. L’ammontare che viene messo complessivamente a disposizione dal Mise per l’attuazione delle misure ammonta a 124 milioni di euro a valere sulle risorse del Fondo per la crescita sostenibile, di cui 44 milioni riservati ad interventi disciplinati da accordi di programma.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook