Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

ACI CASTELLO, ARRESTATO MOLESTATORE SESSUALE

ACI CASTELLO, ARRESTATO MOLESTATORE SESSUALE

I Carabinieri della locale stazione hanno arrestato un trentenne catanese per violenza sessuale: due le vittime oggetto delle sue perverse attenzioni, una è minorenne.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

ACI CASTELLO, ARRESTATO MOLESTATORE SESSUALE –

I carabinieri di Aci Castello hanno arrestato un catanese di 33 anni per violenza sessuale, pregiudicato. Sarebbero state due, di cui una minorenne, le vittime oggetto delle sue attenzioni.
Le storie sono accadute lo scorso anno. Nella prima vicenda, la vittima è stata avvicinata di sorpresa mentre rientrava a casa in tarda serata. L’uomo l’avrebbe aggredita alle spalle palpandola nelle parti intime. Grazie alla sua pronta reazione, nonostante fosse terrorizzata, è riuscita a liberarsi dall’aggressione, sferrando un calcio al malintenzionato e riuscendo così a scappare.
Nel secondo caso il molestatore aveva adocchiato una minorenne, lasciata qualche minuto sola all’interno dell’auto dal fratello. L’omo si è avvicinato alla vettura posteggiata, in un primo tempo ha tentato di aprire lo sportello, non riuscendoci, poi ha iniziato a masturbarsi dinanzi alla ragazza che è rimasta sconvolta.
Importante per l’identificazione della vittima la visione dei filmati acquisiti dai sistemi di videosorveglianza di centri commerciali vicini al luogo delle violenze. L’indagato è stato arrestato e dopo le procedure di rito è stato tradotto nel carcere di Piazza Lanza di Catania a disposizione dell’Autorità Giudiziaria etnea.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook