Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

BLITZ DELLA POLIZIA NEL RAGUSANO, PRESI 4 PUSHER

BLITZ DELLA POLIZIA NEL RAGUSANO, PRESI 4 PUSHER

Blitz della polizia in provincia di Ragusa denominato 'Pusher'. Gli agenti hanno sequestrato stupefacenti e più di 2mila euro in contanti.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

BLITZ DELLA POLIZIA NEL RAGUSANO, PRESI 4 PUSHER –

Operazione antidroga in provincia di Ragusa denominata ‘Pusher’. La polizia nel corso dell’intervento, che ha coinvolto le Squadre Mobili di tutta Italia ha arrestato 4 persone, una denunciata, 15 perquisizioni, e sequestrato più di 500 grammi tra marijuana, hashish, cocaina ed eroina e quasi 2.000 euro in contanti. A Ragusa la squadra mobile ha arrestato Giuseppe Sanna, 37 anni, nonostante fosse agli arresti domiciliari, spacciava marijuana nella ore di permesso che gli erano state accordate.
Una volta condotto negli uffici della squadra mobile, la sua preoccupazione era quella di non farsi foto segnaletiche perché non voleva che la gente vedesse la sua immagine sui media. La seconda persona arrestata dalla squadra mobile di Ragusa è un’albanese di 23 anni, Dragan Hasanaj, irregolare sul territorio italiano trovato in casa con quasi 300 grammi di marijuana, bilance di precisione, materiale per il confezionamento e oltre 1.500 euro in contanti.
Gli agenti del Commissariato di Modica ad Ispica hanno arrestato una coppia di conviventi, Maria Barrera, 35 anni, e un tunisino di 30, Othmane Ghobtane, che all’interno della sua abitazione spacciava eroina. A Marina di Ragusa è stato denunciato un 36enne perché all’interno della sua abitazione e nel suo negozio sono stati trovati 100 grammi di marijuana e hashish.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook