Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

CAVALLI CONTRO CAVALLI, STILISTA FIORENTINO PERDE CAUSA

CAVALLI CONTRO CAVALLI, STILISTA FIORENTINO PERDE CAUSA

tribunale di Catania dà ragione a imprenditrice di Scordia, l’artigiana siciliana non dovrà ritirare il marchio che porta il suo nome e cognome. Lo stilista condannato a pagare le spese.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

CAVALLI CONTRO CAVALLI, STILISTA FIORENTINO PERDE CAUSA –

La causa nelle aule di tribunale, durato da ben sei anni tra lo stilista Roberto Cavalli e l’artigiana siciliana produttrice di scarpe Luciana Cavalli si conclude in primo grado.
Secondo il giudice di primo grado del Tribunale di Catania, sezione delle imprese, l’artigiana siciliana non dovrà ritirare il marchio che porta il suo nome e cognome, né pagare i danni che sarebbero ammontati, secondo la richiesta dello stilista, al pagamento di diecimila euro per ogni giorno di uso improprio del marchio stesso. Luciana Cavalli, catanese opera nel settore dal 1981. Lo stilista fiorentino dovrà pagare le spese legali.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook