Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

ABUSATE DA UN PASTORE EVANGELICO

ABUSATE DA UN PASTORE EVANGELICO

Arrestato pastore della chiesa evangelica di Marsala diceva alle ragazze che erano possedute da "spiriti maligni" e con questa scusa, facendo loro credere che doveva "liberarle", le avrebbe palpeggiate nelle parti intime.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

ABUSATE DA UN PASTORE EVANGELICO –

Il fatto è successo a Marsala in provincia di Trapani. I militari della sezione di Pg dei carabinieri della Procura di Marsala hanno posto agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Trapani un pastore della Chiesa evangelica pentecostale di Marsala di 66 anni per abusi sessuali su quattro ragazze minorenni.
E’ accusato di averle palpeggiate nelle parti intime. L’uomo diceva alle ragazze che erano possedute da “spiriti maligni” e con questa scusa, facendo loro credere che doveva “liberarle” le toccava.
Secondo gli investigatori abusava “del suo ruolo di guida religiosa nell’ambito della comunità evangelica marsalese”.
I fatti contestati sono relativi al periodo tra il 2009 e il 2015. L’inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore Niccolò Volpe e condotta dai carabinieri della Procura di Marsala. Le indagini sono scattate dopo la denuncia presentata dal padre di una delle quattro ragazze che sarebbero state abusate. Le giovani hanno, poi, raccontato quanto avrebbero subito nel corso di conversazioni con una psicologa. Inoltre altre conferme sarebbero arrivate da intercettazioni telefoniche.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook