Archiviato in | Musica, Spettacolo

JAMES HALL & WORSHIP & PRAISE AL BELLINI – INTERVISTA

JAMES HALL & WORSHIP & PRAISE AL BELLINI – INTERVISTA

James Hall (nell'intervista sottotitolata) ha dichiarato che il genere Gospel rispetta le tradizioni a seconda di chi lo propone.

 

 

JAMES HALL & WORSHIP & PRAISE AL BELLINI – INTERVISTA –

Ieri sera unica data al Teatro Massimo Bellini di Catania di Gospel a cura di James Hall & Worship & Praise. É stato un susseguirsi di musiche che il genere Gospel ha ispirato ma di cui l’arrangiamento personale della band ha modificato: molte note e riferimenti al raffinato cool jazz dei Manhattan Transfer di Birdland per intenderci, alle note sofisticate del primo George Benson e i vocalizzi del celebre Al Jarreau. Molta libertà e virtuosismo vocale è stata data dai vari componenti ai brani in programma, che hanno esibito con una varietà polifonica non comune mettendo in evidenza le doti canore del gruppo. Toni melodici delicati fino a alla esibizione concitata della celebre ‘Happy Day’ che ha coinvolto il pubblico in sala in maniera entusiastica, seguita in piedi al ritmo del battito delle mani. James Hall (nell’intervista sottotitolata) ha dichiarato che il genere Gospel rispetta le tradizioni a seconda di chi lo propone. Forse una esecuzione troppo classica allontana le persone dai testi che sono più adatti alle funzioni religiose, mentre un arrangiamento di genere jazz, permette a un pubblico per così dire, più laico, di apprezzare i contenuti “sotto forma di ringraziamento a Dio per la vita che ci ha dato”.

Battute a parte, James Hall, afroamericano di Brooklyn ci racconta di essersi trovato molto bene in Sicilia, infatti lunedì 26 dicembre si è esibito al Massimo di Palermo, e ci ha manifestato il suo apprezzamento per la cucina siciliana che è molto saporita e originale: come la voce di ogni essere umano unica per cantare le lodi al Signore. Tornerà ancora in Italia quest’estate, perché i Gospel non sono solamente legati alle festività natalizie… ma alla preghiera che è ristoro dell’anima.

Susanna Basile

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook