Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

NUBIFRAGIO A CATANIA, ALLERTA ARANCIONE

NUBIFRAGIO A CATANIA, ALLERTA ARANCIONE

Una bomba d'acqua paralizza la città. In tilt il centralino dei vigili del fuoco, decine gli interventi. Intanto è scattato l’allarme arancione. il Comune vieta l'uso di mezzi a due ruote ma le scuole restano aperte.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

NUBIFRAGIO A CATANIA, ALLERTA ARANCIONE –

Continua a cadere la pioggia a Catania e nell’hinterland e la protezione civile ha emanato l’allerta arancione per oggi. La protezione civile prevede temporali di forte intensità, fulmini, vento e mare mosso. L’amministrazione comunale raccomanda alla popolazione la necessaria prudenza e di evitare l’uso di mezzi a due ruote come moto, motocicli e biciclette.
Le zone più colpite sono state quelle che ricadono nel comune di Acireale, mentre nel pomeriggio di ieri pomeriggio la pioggia ha flagellato oltre Catania anche Misterbianco e Paternò. Alle squadre ordinarie dei pompieri si è aggiunto il Nucleo sommozzatori per dare manforte e sopperire le richieste di intervento.
Da ieri mattina tutte le squadre disponibili del comando provinciale dei vigili del fuoco di Catania sono state impegnate in una cinquantina di interventi di soccorso, principalmente per salvataggio di persone, anche disabili, rimaste bloccate all’interno di auto in panne e anche nelle proprie abitazioni allagate. maltempo_catania_3
Oggi a Catania le scuole saranno regolarmente aperte. Soltanto in caso di codice rosso, può essere disposta la chiusura dei plessi scolastici. Saranno chiuse invece le scuole di Acireale, Pedara, Aci Castello, Viagrande, Tremestieri Etneo e altri comuni viciniori.
La popolazione dell’area metropolitana etnea questa mattina si è svegliata e ha dovuto affrontare grandi disagi. Strade allagate, traffico in tilt e in città un sistema viario che risente di una scarsa manutenzione delle grate che dovrebbero garantire il normale defluire dell’acqua piovana.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook