Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

CROLLA SOFFITTO DEL BAGNO A SCUOLA

CROLLA SOFFITTO DEL BAGNO A SCUOLA

Crolla l’intonaco del soffitto del bagno durante le ore di lezione. Pochi minuti prima era uscita dalla stanzetta una bambina. Per fortuna non ci sono feriti. Solo una grande paura alle elementari.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

CROLLA SOFFITTO DEL BAGNO A SCUOLA –

Il fatto è successo in una scuola elementare a Palermo. L’intonaco del soffitto di un bagno ubicato nel circolo didattico Nicolò Garzilli in via Isonzo è crollato oggi durante le ore di lezione. Pochi minuti prima era uscita dalla stanzetta una bambina. Non ci sono feriti.
Nel novembre del 2013 si era registrato un altro crollo sempre in un bagno del medesimo circolo didattico sempre senza feriti. Per oltre due mesi centinaia di alunni degli asili e delle elementari della scuola erano stati costretti a utilizzare un solo bagno, che normalmente veniva utilizzato dai bimbi dell’asilo comunale, perché gli altri servizi non erano agibili. crollo_soffitto_scuola_garzilli
Il personale della scuola dice che: “Era stata fatta una verifica sulla struttura ed era stato detto che non c’era pericolo”. Poi, “Solo per miracolo non è avvenuta la tragedia. Una grossa porzione di calcinacci si è staccata ed è caduta giù”. Il bagno si trova al piano terra e dopo il fatto ne è stato inibito l’uso.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook