Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

AGGREDISCE EX MOGLIE CON STATUETTA

AGGREDISCE EX MOGLIE CON STATUETTA

E’ successo nel comune di Mascalucia in provincia di Catania. Un 45enne ha ferito la sua ex moglie a Colpi di statuetta in testa poi l'ha scaraventata giù dalle scale. Durante la lite ha anche aggredito un vicino di casa che era intervenuto in soccorso.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

AGGREDISCE EX MOGLIE CON STATUETTA –

E’ successo nel comune di Mascalucia in provincia di Catania. Separato al culmine di una violenta lite ha colpito ripetutamente l’ex moglie alla testa con una statuetta di marmo. L’uomo separato dalla donna da circa un anno, dopo l’aggressione ha scaraventando la donna giù dalle scale. Nell’impeto l’uomo ha anche ferito un vicino di casa della donna che era intervenuto per difenderla. Le vittime sono state medicate nel pronto soccorso dell’ospedale Cannizzaro di Catania. La donna, 47 anni, ha riportato “ferita lacero contusa 3° e 4° dito mano sinistra e al cuoio capelluto, tumefazioni alla mano destra” guaribili in 30 giorni. Al vicino di casa gli è stato diagnosticato un “trauma cranico non commotivo” giudicato guaribile in 3 giorni.auto_carabinieri_ospedale
Il quarantacinquenne di Belpasso è accusato dai carabinieri di Mascalucia per lesioni personali aggravate ed è stato immediatamente arrestato ed è stato tradotto nel carcere di Piazza Lanza a Catania.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook