Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

MONREALE, SI SCHIANTANO CONTRO UN MURO, MORTI TRE RAGAZZI

MONREALE, SI SCHIANTANO CONTRO UN MURO, MORTI TRE RAGAZZI

L’incidente è avvenuto nei pressi di Pioppo, frazione di Monreale in provincia di Palermo. L’auto con a bordo 4 ragazzi, non ancora ventenni, per cause ancora da accertare è finita fuori strada urtando violentemente contro un muro. Tre giovani sono deceduti, un altro giovane è stato trasportato al pronto soccorso in gravissime condizioni.

 

 

MONREALE, SI SCHIANTANO CONTRO UN MURO, MORTI TRE RAGAZZI –

Grave incidente stradale a Monreale in provincia di Palermo. Il bilancio dello schianto è pesantissimo: tre giovani morti e un quarto in fin di vita. Il tragico sinistro è avvenuto nella notte sulla statale 185 nei pressi di Pioppo, una frazione di Monreale, alla periferia di Palermo.
Una Opel Corsa con a bordo quattro giovani non ancora ventenni è uscita fuori strada, forse a causa dell’alta velocità, forse il conducente ha perso il controllo del veicolo che si è schiantato contro un muro. Nell’impatto sono morti Angelo Marceca, 19 anni, che era alla guida, Giosuè Guardì e Giacomo Guardì, rispettivamente di 16 e 19 anni. Un quarto giovane, D. L. G. di 19 anni, che viaggiava conambulanza_118_sera le tre vittime, è ricoverato in condizioni gravissime all’ospedale Civico. Due ragazzi sono morti sul colpo, il terzo è deceduto al pronto soccorso dove era stato trasportato in condizioni disperate. Sul luogo dell’incidente sono in corso i rilievi dei carabinieri per accertare la dinamica dell’incidente ed eventuali responsabilità.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook