Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

ARRESTATO A POZZALLO CON 13 CHILI DI MARIJUANA NELL’AUTO

ARRESTATO A POZZALLO CON 13 CHILI DI MARIJUANA NELL’AUTO

La droga era nascosta dentro i paraurti, la ruota di scorta e gli sportelli. Un uomo di 55 anni è stato fermato al porto mentre si stava imbarcando per Malta.

 

 

ARRESTATO A POZZALLO CON 13 CHILI DI MARIJUANA NELL’AUTO –

Un uomo di 55 anni, V.G., era in procinto di imbarcarsi con la sua auto sul catamarano in partenza per Malta, ma la Guardia di finanza durante un controllo al porto di Pozzallo ha scoperto che nella vettura nascondeva tredici chili di marijuana.
Durante un normale controllo I militari si sono insospettiti notando il comportamento nervoso dell’uomo e la presenza di viti e bulloni sotto uno dei sedili del mezzo, che hanno fatto ipotizzare la realizzazione di doppi fondi e la possibilità che vi fosse merce illegale a bordo. La droga era nascosta in 25 confezioni dentro i paraurti, la ruota di scorta e gli sportelli. L’autovettura e la sostanza stupefacente sono state sequestrate.
Nei laboratori delle forze dell’ordine sono state effettuate le analisi chimiche, le quali hanno accertato che la droga, del valore didroga_nellauto_pozzallo circa 200 mila euro, aveva un altissimo principio attivo, di gran lunga superiore a quello riscontrato in altri analoghi sequestri. Gli investigatori ritengono che la ‘roba’ fosse diretta ai frequentatori dei locali notturni e nelle discoteche dell’Isola di Malta. L’arrestato è stato tradotto nel carcere di Ragusa.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook