Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

SEQUESTRO MILIONARIO A IMPRENDITORE DI ALCAMO

SEQUESTRO MILIONARIO A IMPRENDITORE DI ALCAMO

La Dia di Trapani ha posto i sigilli al patrimonio milionario dell’imprenditore Giuseppe Montalbano 47 anni che risulterebbe vicino ad ambienti legati a Cosa nostra. I beni sequestrati ammontano a un valore di circa 10 milioni di euro.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

SEQUESTRO MILIONARIO A IMPRENDITORE DI ALCAMO –

Sequestrati beni per un valore di 10milioni di euro, all’imprenditore di Alcamo (provincia di Trapani), Giuseppe Montalbano, 47 anni. Nel mirino, società, immobili e automezzi industriali. Il provvedimento è stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del tribunale di Trapani, su proposta della Dia coordinata dall’aggiunto della Dda di Palermo, Bernardo Petralia.
Montalbano era stato arrestato nell’ambito dell’operazione “Arca” insieme a una quarantina di indagati, a vario titolo, per associazione mafiosa, omicidio, sequestro di persona, estorsione, riciclaggio di denaro. All’indagato gli è stato anche contestato di avere garantito rifugio e assistenza a vari esponenti di Cosa nostra, al tempo latitanti, tra cui il capo mandamento Vincenzodia_confisca_beni_montalbano_tp Milazzo. Espiata la condanna, Montalbano ha intrapreso la professione di imprenditore edile. Sospetti i flussi finanziari provenienti dalla calcestruzzi “Tre Noci” che hanno rivelato una notevole sproporzione rispetto ai redditi dichiarati.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook