Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

TRUFFE ASSICURATIVE E FURTI D’AUTO, SGOMINATA BANDA

TRUFFE ASSICURATIVE E FURTI D’AUTO, SGOMINATA BANDA

I componenti della banda acquistavano veicoli da rottamare per utilizzarne la documentazione originale e i contrassegni identificativi come telaio e targhetta. Il loro fine era il riciclo di identici veicoli, per tipo e modello. Coinvolto un autosalone del rione Bonagia.

 

 

TRUFFE ASSICURATIVE E FURTI D’AUTO, SGOMINATA BANDA –

Palermo. In corso la notifica di un provvedimento cautelare emesso dalla Procura di Palermo già uno è stato notificato in carcere a una persona già detenuta, gli altri cinque indagati sono stati collocati ai domiciliari. Gli agenti della Polizia di Stato in servizio presso la Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale di Palermo hanno eseguito sei misure cautelari nei confronti dei presunti componenti di una organizzazione criminale specializzata nel riciclaggio e ricettazione di autovetture, nonché in truffe alle compagnie assicurative per falsi sinistri stradali.
Secondo le indagini, la presunta organizzazione, acquistava auto da rottamare per utilizzarne la documentazione originale e i contrassegni identificativi (telaio e targhetta) al fine di riciclare veicoli identici, per tipo e modello, di provenienza illecita che poi venivano commercializzati presso un noto autosalone di Palermo, nel rione Bonagia, o tramite siti specializzati. L’indagine ha consentito inoltre di identificare e restituire ai legittimi proprietari, diverse autovetture.auto_riciclate_operazione_newlife_pa
“New Life” è l’operazione iniziata già nel 2013 che ha impegnato gli investigatori della stradale in una complessa indagine. Sono state usate sofisticate attrezzature per le intercettazioni audio video, che hanno consentito di individuare e recuperare oltre una ventina di autovetture rubate e accertare numerose truffe alle compagnie assicurative.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook