Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

SPARANO ALLE RUOTE PERCHÉ NON SI FERMA ALL’ALT

SPARANO ALLE RUOTE PERCHÉ NON SI FERMA ALL’ALT

Non si ferma all’alt intimato dai carabinieri, poi l’inseguimento a tutta velocità tra Marina di Ragusa e Santa Croce Camerina. I militari bloccano l’inseguimento sparando alcuni colpi di pistola alle ruote, riescono a fermarlo in pieno centro storico, il tunisino che era alla guida del veicolo ha inveito picchiandoli. L’uomo è stato arrestato.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

SPARANO ALLE RUOTE PERCHÉ NON SI FERMA ALL’ALT –

Il fatto è successo sulla strada provinciale Marina di Ragusa-Santa Croce Camerina in provincia di Ragusa. I carabinieri durante un normale controllo sulla strada hanno intimato l’alt a un veicolo condotto da un tunisino che non si è fermato.  I militari lo hanno inseguito e per bloccare l’auto che a forte velocità percorreva il centro storico, sono riusciti a fermalo sparando due colpi di pistola alle ruote. L’uomo, bloccato dopo l’inseguimento ha reagito violentemente prendendo a calci e pugni i due carabinieri nel frattempo carabinieri_auto_arrestosono arrivati vigili urbani e passanti e sono riusciti a fermarlo. I due militari sono stati ricoverati in ospedale per varie contusioni. La persona di nazionalità tunisina è stato subito arrestato.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook