Archiviato in | Musica, Spettacolo

NORMA DI BELLINI AL TEATRO GRECO DI CATANIA

NORMA DI BELLINI AL TEATRO GRECO DI CATANIA

Venerdì 23 settembre alle ore 21,00 il Teatro Greco Romano di Catania prenderà vita con la rappresentazione dell'opera Norma di Vincenzo Bellini.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

NORMA DI BELLINI AL TEATRO GRECO DI CATANIA –

“La sera del 23 settembre 2016 alle ore 21,00 il Teatro Greco Romano di Catania prenderà vita con l’opera Norma di Vincenzo Bellini”. Lo ha annunciato il sindaco di Catania Enzo Bianco nel corso di una conferenza stampa alla presenza dell’assessore regionale al Turismo Anthony Barbagallo, del soprintendente del Teatro Massimo Bellini Roberto Grossi, al Direttore del Polo Regionale dei Siti Culturali di Catania Maria Costanza Lentini, del Direttore artistico del TMB Francesco Nicolosi e dell’assessore comunale alla Cultura Orazio Licandro. “Siamo in un luogo straordinario, forse unico al mondo – ha detto il sindaco Bianco -. Si oltrepassano le porte di un palazzo settecentesco e ci si trova di fronte a questa meraviglia di teatro, incastonato nella città. Uno dei luoghi più belli di Catania. Anche nelle mie precedenti sindacature avevo riaperto questo luogo e lo faremo di nuovo nel giorno dell’anniversario della morte di Bellini, non solo per i catanesi ma per tutti i siciliani poiché adesso potranno essere accolti quasi 1.300 spettatori. Questo teatro che rivive e che rivivrà anche nella prossima primavera, in un’offerta culturale unica nella nostra regione, nell’ambito di un più ampio progetto di destagionalizzazione del turismo culturale”. “Inauguriamo questo teatro – ha detto Grossi – con un’opera importante come Norma con un biglietto a prezzo speciale, veramente basso, proprio per garantire la massima partecipazione”. I cittadini catanesi e i turisti, i giovani e le famiglie potranno fruire di un nuovo meraviglioso spazio, finalmente adibito per spettacoli di musica, di prosa ed eventi artistici, grazie alla realizzazione di un palcoscenico mobile, di nuove tribune, di camerini per artisti, di strutture ed impianti per animare le attività. Questa edizione di Norma si colloca nell’ambito delle celebrazioni per il 181° anniversario della morte di Vincenzo Bellini. Il capolavoro belliniano, composto in soli tre mesi da inizio settembre a fine novembre del 1831 e rappresentato in prima assoluta al Teatro alla Scala di Milano il 26 dicembre dello stesso anno, costituisce nel cuore dei catanesi l’emblema del Teatro e della città. Era infatti il 31 maggio del 1890 quando l’inaugurazione del Teatro Massimo Bellini fu celebrata con la rappresentazione di Norma.Questa edizione 2016 aggiunge un nuovo tassello alla storia delle rappresentazioni dell’opera, in quanto si colloca all’insegna sia della valorizzazione dei teatri di pietra della Sicilia che nello specifico della ricerca di una location artistica ancor più consona alla contestualizzazione della vicenda narrata. La regia sarà affidata a Giandomenico Vaccari, direttore d’orchestra il croato Ivo Lipanovic, mentre nel cast saranno protagonisti Daniela Schillaci nel ruolo di Norma, il mezzosoprano Marina De Liso nel ruolo di Adalgisa, Sung Kyu Park nei panni di Pollione, teatro_greco_cataniamentre Abramo Rosalen sarà il druido Oroveso.Il giorno dello spettacolo sarà possibile acquistare i biglietti anche al Teatro Romano a partire dalle ore 19.Norma sarà andrà in scena venerdì 23, domenica 25 e martedì 27 settembre, sempre con inizio alle ore 21,00. I biglietti si potranno acquistare anche al botteghino del Teatro Massimo V. Bellini da martedì a venerdì dalle ore 10.00 alle ore 14.00; sabato dalle ore 10.00 alle ore 13.00 domenica e lunedì chiuso .In caso di pioggia gli spettacoli saranno effettuati al Teatro Massimo Bellini.

Susanna Basile

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook