Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

ANNEGA PER SALVARE RAGAZZINO A BALESTRATE

ANNEGA PER SALVARE RAGAZZINO A BALESTRATE

Un uomo, 48 anni di nazionalità tedesca è morto mentre cercava di strappare alle onde il giovane figlio di una coppia di amici.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

ANNEGA PER SALVARE RAGAZZINO A BALESTRATE –

Annega per salvare ragazzino a Balestrate. Andreas Kunz, tedesco di 48 anni, si è tuffato in mare per salvare il giovanissimo amico che rischiava di annegare. L’uomo è però morto annegato avviluppato dalle onde mentre altri soccorritori su alcuni natanti sono riusciti a strappare il giovane dalle onde. Il fatto è accaduto nel tratto di mare vicino al porto che costeggia la spiaggia di Balestrate, comune marinaro in provincia di Palermo. L’uomo ha sacrificato la propria vita per salvare un tredicenne, figlio di una coppia di amici. La vittima era in vacanza nella cittadina marinara.
Mentre si trovava sulla spiaggia, Andreas ha notato che il ragazzino si trovava in difficoltà,  e non riusciva a tornare a riva. Immediatamente si è tuffato per prestare soccorso, ma purtroppo è stato avviluppato dalle onde ed è annegato.
Il cadavere del quarantottenne è stato recuperato da alcuni pescatori che sono intervenuti con le proprie barche. Sul posto sonospiaggia_Balestrate intervenuti la guardia costiera di Terrasini, carabinieri, polizia e i sanitari del 118. Il tredicenne è stato trasportato all’ospedale di Partinico per accertamenti, le sue condizioni di salute sono buone.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook