Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

TRAVOLTO MENTRE ATTRAVERSAVA, MUORE DOPO 19 GIORNI

TRAVOLTO MENTRE ATTRAVERSAVA, MUORE DOPO 19 GIORNI

Carmelo Platania, 35 anni è deceduto dopo essere stato investito dall'auto guidata Francesco Guardo, 24 anni, dopo una lite avvenuta nel locale di Acicastello “Mamasea”. Il giovane è adesso indagato per omicidio volontario.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

TRAVOLTO MENTRE ATTRAVERSAVA, MUORE DOPO 19 GIORNI –

Travolto mentre attraversava, muore dopo 19 giorni. È deceduto la notte scorsa nell’ospedale Cannizzaro di Catania, Carmelo Platania, 35 anni. Lo scorso 7 luglio poco dopo le tre del mattino era stato investito, assieme a un amico. L’investitore si chiama Francesco Guardo, 24 anni, l’atto pare sia stato consumato dopo una lite che avevano avuto poco prima in un locale di Aci Castello in provincia di Catania, il ‘Mama sea’.
Guardo, era stato fermato dai carabinieri della compagnia di Acireale, è adesso indagato dalla Procura di Catania per omicidio volontario, simulazione di reato e incendio doloso. Secondo le indagini, sarebbe stato il ragazzo a travolgere con la propria autovettura le due persone che stavano attraversando le strisce pedonali al termine della serata, in un secondo tempo avrebbe incendiato la vettura denunciandone il furto.
Platania, nell’impatto era stato trascinato sotto la vettura per circa 500 metri ed era stato ricoverato con laospedale_cannizzaro_carabinieri prognosi riservata nell’ospedale Cannizzaro. Gli investigatori dei carabinieri hanno potuto ricostruire i fatti con l’ausilio di numerose testimonianze e le immagini di telecamere del circuito di sorveglianza.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook