Archiviato in | Musica, Spettacolo

CARMINA BURANA DEDICATI AD ADELE PUGLISI – INTERVISTE

CARMINA BURANA DEDICATI AD ADELE PUGLISI – INTERVISTE

Prima del recital è stata dedicata la serata ad Adele Puglisi, che a Dacca, ha trovato la morte per mano di un terrorismo stupido e spietato. Così come la spiegazione della bravissima Gianna Fratta che nelle sue parole ha saputo esprimere a fondo il senso di questa bellissima opera musicale che trae le sue radici da un medioevo arcaico ma pur sempre pieno di fascino e in fermento culturale dai risvolti inaspettati.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

CARMINA BURANA DEDICATI AD ADELE PUGLISI – INTERVISTE

Si è svolto il concerto in piazza Università a Catania dove, le note di Carl Orff, nel tema Carmina Burana hanno riecheggiato in una piazza gremita di gente che ascoltava in carmina_burana_religioso silenzio la magistrale esecuzione di un direttore d’orchestra energico ed appassionato… Carmina Burana. Di seguito il cast: Soprano Manuela Cucuccio, Baritono Salvatore Todaro, Controtenore Antonello Dorigo, Maestro del coro di voci bianche, Elisa Poidomani; Coro di voci bianche Gaudeamus Igitur Concentus, Maestro del coro Ross Craigmile e infine il Direttore d’orchestra Gianna Fratta.
La sovrintendenza, nelle vesti di Roberto Grossi, sembra voler fare grandi passi avanti nel portare al pubblico catanese novità e grandi autori, e lo ha annunciato dal podio orchestrale, qualche attimo prima, che iniziasse l’opera… Noi crediamo fortemente nelle sue capacità e seguiremo assiduamente l’evolversi del nuovo progetto, ponendo attenzione, ai vari aspetti culturali di questa nuova gestione. Prima del recital è stata dedicata la serata ad Adele Puglisi, che a Dacca, ha trovato la morte per mano di un terrorismo stupido e spietato. Così come la spiegazione della bravissima Gianna Fratta che nelle sue parole ha saputo esprimere a fondo il senso di questa bellissima opera musicale che trae le sue radici da un medioevo arcaico ma pur sempre pieno di fascino e in fermento culturale dai risvolti inaspettati. Forse si sarebbe potuto fare a meno di una amplificazione che ha nascosto, più che DSC_9770altro, la percezione dei suoni alti e bassi, considerando anche, che il pubblico, era silenzioso e predisposto all’ascolto della bellissima opera di Orff. I nostri complimenti vanno al Direttore artistico, Franceso Nicolosi, ed al Sovrintendente Roberto Grossiche si sono adoperati in primissima persona nell’organizzazione del concerto, conservando sempre quella professionalità e competenza propria a chi sa fare il proprio mestiere. Splendida l’interpretazione dell’orchestra del Teatro Massimo Bellini e del coro che hanno trovato i consensi dei tanti spettatori che hanno gremito la piazza.

 

LE INTERVISTE DI INFORMASICILIA:

 

 

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook