Archiviato in | Politica, Politica Regionale

BALLOTTAGGI SICILIA: VINCONO IOPPOLO, MOSCATO E D’ANNA

BALLOTTAGGI SICILIA: VINCONO IOPPOLO, MOSCATO E D’ANNA

Nove i comuni siciliani al ballottaggio per l'elezione del sindaco. Boom del M5s, primo in tre Comuni Vittoria a Moscato, Caltagirone a Ioppolo. I pentastellati dilagano a Favara, Alcamo e Porto Empedocle. Noto riconferma di Bonfanti. A Canicattì a Di Ventura. Il Pd perde a Giarre. Affluenza al 52,48% (-13,25% rispetto al primo turno).

 

 

BALLOTTAGGI SICILIA: VINCONO IOPPOLO, MOSCATO E D’ANNA –

Caltagirone vota a maggioranza Gino Ioppolo, candidato della destra unita e compatta con la Lista Musumeci, Forza Italia e con l’aiuto di Sicilia Futura, conquista il 56,5% delle preferenze rispetto al rivale e sindaco uscente di centrosinistra Francesco Pignataro che al momento è al 43,5%. Nello Musumeci su esulta con un Twitt: “Gino Ioppolo è il nuovo sindaco di Caltagirone. Ha vinto la voglia di buon governo, #DiventeràBellissima ha il suo primo cittadino!”
A Giarre, D’Anna vince con più 60% rispetto alla sfidante Tania Spitaleri, rappresentante del centrosinistra e del Partito Democratico, che si ferma al 40%.
A Vittoria Moscato è sindaco con il 55% dei voti su Aiello che si ferma al 45%.
A Canicattì, Ettore Di Ventura ha vinto con il 65%.
Il movimento 5 stelle si afferma ad Alcamo e a Favara con Domenico Surdi 75% e Anna Alba intorno al 70%, a Porto Empedocle vince Ida Carmina 65%.
Noto riconferma il sindaco uscente Corrado Bonfanti del Partito Democratico che vince al ballottaggio con il 56% contro lo sfidante Corrado Figura.
l’Eurodeputato 5 stelle, Ignazio Corrao commenta a caldo il risultato ottenuto: “Adesso si cominciano a raccogliere i risultati della coerenza dimostrata dal Movimento 5 Stelle all’interno delle ioppolo_vince_a_caltagironeistituzioni nelle quali sono state chiamate ad amministrare la gente ha scelto di dare ancora una volta più fiducia al M5s e sempre meno nei partiti tradizionali che fino ad oggi hanno distrutto il Paese”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook