Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

MERCOLEDÌ CALDO AFRICANO

MERCOLEDÌ CALDO AFRICANO

Si attende dall’africa l'anticiclone che al Sud porterà punte di calore oltre 30 gradi. Domenica temperature miti, poi un peggioramento. Per la festività del 2 giugno i tecnici ancora non si pronunciano.

 

 

MERCOLEDÌ CALDO AFRICANO –

Mercoledì caldo africano.  Quella di oggi sarà una domenica dal sapore quasi estivo nella maggior parte d’Italia, poi a fine giornata in arrivo i primi segnali di un nuovo peggioramento. I meteorologi sono convinti che l’alta pressione favorirà infatti sole prevalente e clima piuttosto caldo con punte di 26-27° al Nord, fino a sfiorare i 30° sulla Sardegna. Poi nel corso della serata potrebbero arrivare le prime piogge e temporali tra Valle d’Aosta e Piemonte occidentale.
Lunedì il Nord e in parte il Centro subiranno una veloce perturbazione che s’innescherà portando nuovi rovesci e temporali. Martedì il fronte scivolerà verso i Balcani dando però luogo a qualche acquazzone sparso su Centrosud e Nordest.
Mercoledì tornerà l’anticiclone africano e, secondo gli esperti, riporterà tempo stabile e soleggiato. Si alzeranno caldo_mercoledinotevolmente le temperature. soprattutto al Centrosud si avranno condizioni estive e sono attese punte di 30° gradi sulle aree interne, e superiori potrebbero verificarsi sulle isole maggiori.
Per il ponte del 2 giugno ancora incertezza: vi sarà un braccio di ferro tra anticiclone e perturbazioni atlantiche. I meteorologi non si pronunciano.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook