Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

BLOCCATA BANDA DI LADRI NEI SUPERMARKET

BLOCCATA BANDA DI LADRI NEI SUPERMARKET

Razziavano merce nei punti vendita del centro di Messina. Il gruppo familiare è stato incastrato dalle immagini delle videocamere, sei gli arrestati.

 

 

BLOCCATA BANDA DI LADRI NEI SUPERMARKET –

Rapinatori supermarket Messina. Facevano spesa in alcuni supermercati di Messina, senza pagare il conto, per i componenti di un gruppo familiare era diventata ormai un’abitudine. Riuscivano a passare facilmente, tanto che dai prodotti alimentari erano passati anche ad articoli certo non di prima necessità, quali profumi e caffettiere. Più volte erano finiti nel mirino dei carabinieri che più volte li avevano colti sul fatto arrestandone alcuni. Nel fine settimana la vicenda si è definitivamente conclusa con l’esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misure cautelari, emessa dal Gip del Tribunale di Messina, nei confronti di 6 persone (2 tratti in carcere, 2 ai domiciliari e 2 con obbligo di dimora con divieto di uscire nelle ore notturne) tutti ritenuti responsabili, a vario titolo, di furto aggravato e rapina impropria in concorso.
La merce esposta sugli scaffali dei negozi veniva regolarmente rubata e nascosta sotto gli indumenti dopo averla privata dei dispositivi antitaccheggio, riuscendo così a superare le casse senza pagare.
Fermati: Francesco Portogallo, 45 anni, e Vincenzo Burrascano, 21 anni (custodia cautelare in carcere); Annunziata Portogallo, 25 anni, e Paola Giunta, 44 anni (agli arresti domiciliari); Giuseppa Burrascano, 19 anni, e Giuseppa Morgana, 27 anni (obbligo di dimora).
L’intera famiglia è stata incastrata dai filmati estrapolati dagli impianti di video sorveglianza. L’attività investigativa, supportata dalla visione delle immagini ha consentito di individuare tutti i componenti della banda, legati da parentela, che si era appunto specializzata nella commissione di ripetuti furti ai danni di alcuni esercizi commerciali ubicati nel centro della città dello stretto.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook