Archiviato in | Musica, Spettacolo

MARIO BRUNELLO E RYAN MCADAMS SUL PALCO DEL BELLINI – VIDEO

MARIO BRUNELLO E RYAN MCADAMS SUL PALCO DEL BELLINI – VIDEO

L’eccellenza di Mario Brunello e la freschezza di Ryan McAdams sul palco del Teatro Massimo con l’orchestra della RAI.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

Mario Brunello e Ryan McAdams sul palco del Bellini – VIDEO

Quello che è accaduto giovedì 28 aprile sul palco del Teatro Massimo Bellini di Catania è un fondersi impeccabile di elementi unici e di eccellenza. Da un lato l’Orchestra della McAdams_RyanRAI Radio Televisione Italiana, con la sua delicatezza; dall’altro Ryan McAdams, giovanissimo direttore americano col sorriso sempre in volto, e Mario Brunello, violoncello solista che ha regalo dei bis inaspettati.
Un inizio semplice, senza presentazioni, di chi per far parlare di sé utilizza gli strumenti musicali. In programma Beethoven e Camille Saint-Saëns, per il quale fa il suo ingresso Brunello, anch’esso in semplicità e con l’espressione impaziente. Inizia l’esecuzione e il pubblico, che riempie del tutto il teatro, è estasiato. Il tempo passa in brunello_mariofretta e i bis del violoncello solista non si fanno attendere: prima un blues afroamericano, poi un pezzo popolare rumeno. Scelta talmente apprezzata dai presenti che d’un tratto, in stile groupie d’altri tempi, si sente una voce femmine provenire dal pubblico porgere dei posati ed eleganti ringraziamenti al musicista.
La performance si conclude con l’orchestra della RAI che lascia il pubblico con l’Ouverture da Le nozze di Figaro di Mozart. Il direttore, Ryan McAdams, scende dalla pedana e prende gli applausi insieme ai musicisti, sorridente e orgoglioso. Una personalità singolare, quella del giovanissimo direttore d’orchestra, che colpisce per freschezza e solarità. 34 anni, americano, pluripremiato, gli abbiamo chiesto quale fosse il suo segreto: «Non penso ci sia un segreto – ci dice ridendo – penso di essere stato fortunato ad essere nel posto giusto e nella scuola giusta quando ero piccolo.» Quella della RAI la definisce un’orchestra sofisticata, che suona con convinzione e passione e con cui ha sempre piacere a lavorare.
Anche Mario Brunello si dice entusiasta di questa collaborazione: «La musica è in mezzo alla gente – ci dice – è un fortissimo segnale il fatto che una grande orchestra sinfonica come questa prenda abitudine a fare le proprie tournée in questa parte del Paese che ha questi luoghi meravigliosi. Suono in questo teatro – continua – con una grandissima gioia. L’ambiente partecipa al suono, non è uno di quei luoghi che appartengono a un’altra arte e che vengono adattati per un concerto di questo tipo, qui è proprio per la musica.»
L’Orchestra Sinfonica della RAI si sposterà ben presto nel nord Italia, a noi rimane il ricordo di questa occasione unica e di queste personalità così travolgenti. È possibile ascoltare le interviste per intero dal canale youtube InformasiciliaTV.

Benedetta Intelisano

 

 

 

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook