Archiviato in | Musica, Spettacolo

HOWARD E MANULI AL BELLINI DI CATANIA

HOWARD E MANULI AL BELLINI DI CATANIA

Il Maestro Antonino Manuli insieme a Leslie Howard, al pianoforte, saranno i protagonisti del tredicesimo appuntamento della stagione sinfonica/cameristica 2016 del Teatro Massimo Bellini di Catania.

Print Friendly, PDF & Email

 

 

HOWARD E MANULI AL BELLINI DI CATANIA –

Venerdì 22 aprile ore 21:00 (Turno A) e sabato 23 aprile ore 17:30 (Turno B) il Maestro Antonino Manuli insieme a Leslie Howard, al pianoforte, saranno i protagonisti del tredicesimo appuntamento della stagione sinfonica/cameristica 2016 del Teatro Massimo Bellini di Catania.
Leslie Howard, pianista e compositore australiano, porterà sul palcoscenico etneo i Due episodi dal Faust di Nikolaus Lenau e Totentanz, parafrasi del Dies irae parti del progetto Liszt. Howard, infatti, è noto per essere l’unico pianista ad aver registrato al comlpleto le opere per pianoforte solista di Franz Liszt, un progetto del 1986 che comprendeva più di 300 prime registrazioni. Oltre alle Liszt verranno eseguite Una notte sul Monte Calvo di Mussorgskij, Dance Macabre, op. 40 di Saint-Saëns e L’apprenti sorcier di Dukas.Leslie_Howard_piano
Ad accompagnarlo il Maestro Antonino Manuli, direttore d’orchestra ben noto ai concerti del Teatro Massimo di Catania: diplomato nel Conservatorio Corelli di Messina e diplomato in direzione d’orchestra con il massimo dei voti presso l’Accademia musicale pescarese, ha diretto, tra le tante opere, alcune repliche di Bohème nella fortunata tournée del Teatro Massimo Bellini in Giappone.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook