Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

PALAGONIA (CT): RUBATE ARMI A VEDOVA VIGILANTE

PALAGONIA (CT): RUBATE ARMI A VEDOVA VIGILANTE

I due ladri intercettati e filmati sono stati bloccati mentre dissotterravano fucili e pistole nascoste in una campagna.

 

 

PALAGONIA (CT): RUBATE ARMI A VEDOVA VIGILANTE –

Palagonia. Carabinieri della locale compagnia li hanno scoperti e arrestati. I fermati sono: Francesco Guttuso, di 29 anni, Stefano Cusmano, di 53. L’accusa è ricettazione e detenzione illegale di armi. Le armi recuperate sono un fucile sovrapposto Beretta cal. 20, un fucile doppietta Bernardelli cal. 12, un fucile automatico Franchi cal. 12, un fucile Breda cal. 20, una carabina Beretta cal. 22, un fucile due colpi, un fucile sovrapposto Franchi cal. 12, una carabina Remington cal. 22. I ladri sono stati filmati dai militari dell’Arma che erano sulle loro tracce, mentre dissotterravano alcune delle armi in una campagna di contrada Fico, a Scordia, e li nascondevano alcuni all’interno di grossi tubi efucili_scordia_carabinieri altri sotto una roulotte. La refurtiva è stata sequestrata e affidata alla Sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale di Catania per gli accertamenti del caso. Una volta interrogati e dopo aver espletato le formalità di rito i due, sono stati tradotti nel carcere Caltagirone.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook