Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

LIPARI (ME): SCUOLA INAGIBILE, STUDENTI IN PROTESTA

LIPARI (ME): SCUOLA INAGIBILE, STUDENTI IN PROTESTA

Gli alunni del commerciale di Lipari manifestano con una singolare protesta facendo lezione all’aperto. Per ripristinare le aule danneggiate dalle infiltrazioni d'acqua chiedono l'intervento delle istituzioni e lanciano un appello ai governi Crocetta e Renzi. Dall'ex Provincia sono arrivati i tecnici per predisporre i lavori di ristrutturazione.

 

 

LIPARI (ME): SCUOLA INAGIBILE, STUDENTI IN PROTESTA –

Lipari. Domani per protesta lezione all’aperto per gli studenti dell’Istituto tecnico commerciale e per geometri “Isa Conti Vainicher”. I ragazzi assisteranno alle lezioni all’aperto per manifestare contro la mancata ristrutturazione della scuola con le 12 aule del primo piano dichiarate inagibili a causa delle fitte infiltrazioni d’acqua. Gli alunni continuano l’assemblea permanente straordinaria autogestita e hanno proclamato lo stato d’agitazione. Intanto, dopo una riunione tra il sindaco Marco Giorgianni e la dirigente Tommasa Basile, il primo cittadino ha messo a disposizione, in attesa che si facciano i lavori, i locali della struttura di San Giorgio. I manifestanti hanno anche lanciato un appello ai governi Renzi e Crocetta per aula_scuolasollecitare l’intervento del commissario straordinario dell’ex provincia di Messina.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook