Archiviato in | Musica, Spettacolo

ORCHESTRA SINFONICA SICILIANA RECITAL AL POLITEAMA DI PALERMO

ORCHESTRA SINFONICA SICILIANA RECITAL AL POLITEAMA DI PALERMO

Sono tre le opere a cui si potrà assistere il 26 e 27 febbraio al Politeama di Palermo: da Rachmaninov a Cajkovskij, passando per la prima della palermitana Virginia Guastella.

 

 

ORCHESTRA SINFONICA SICILIANA RECITAL AL POLITEAMA DI PALERMO –

Venerdì 26 febbraio alle ore 21 e sabato 27 febbraio alle ore 17:30 l’Orchestra Sinfonica Siciliana, diretta da Jochim Jousse eseguirà il Concerto n.4 per pianoforte e orchestra di Rachmaninov, Zaira tra le misure del suo spazio di Virginia Guastella e la Sinfonia n.1 – Sogni d’inverno di Cajkovskij al Politeama Garibaldi di Palermo.
Tre le opere a cui si potrà assistere il 26 e 27 febbraio al Politeama di Palermo: da Rachmaninov a ?ajkovskij, passando per la prima della palermitana Virginia Guastella.
Il Quarto concerto per pianoforte e orchestra di Rachmaninov, composto nel 1926, vedrà protagonista il pianoforte solista Orazio Sciortino. Classe 1984, vanta prestigiose orchestre e esibizioni di rilievo internazionale: dalla Polonia all’Austria, dal Konzerthaus di Berlino all’Orford Festival canadese. Siracusano di nascita, debutta nel 2011 al Teatro alla Scala di Milano in veste di direttore e solista, e attualmente, oltre che esibirsi nei migliori teatri nazionali, si occupa di divulgazione musicale in veste di conferenziere e pianista, proponendo percorsi di guida all’ascolto e lezioni-concerto.Orchestra_Sinfonica_Siciliana_Politeama
Oltre che dei classici, questo weekend il teatro palermitano si arricchirà anche della prima di Zaira tra le misure del suo spazio, capolavoro della giovanissima compositrice palermitana Virginia Guastella. L’opera, composta su commissione dell’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, è stata eseguita in prima assoluta il 22 ottobre scorso in occasione del concerto di inaugurazione della stagione e si ispira al romanzo di Italo Calvino pubblicato nel 1972, Le città invisibili. La Guastella oltre che essere compositrice, a soli 36 anni si occupa anche di musica applicata alle immagini, è pianista, consulente e docente di Armonia ed Analisi.
Insieme alle altre, anche la tormentatissima Prima sinfonia di ?ajkovskij sarà diretta da Joachim Jousse, uno dei direttori francesi più brillanti della sua generazione. Pluripremiato e rinomato sia in Italia che all’estero, è stato insignito di laurea all’Académie des Beaux-Arts dell’Istituto di Francia per il suo preziosissimo lavoro sulla musica francese, lavoro appassionato che lo stesso Pierre Boulez – uno dei migliori direttori d’orchestra del nostro secolo – ha definito “impegnato e devoto”.
Per gli ingressi al botteghino sono previsti prezzi da 10 € a 25 €, con riduzioni per junior, senior, enti convenzionati e possessori di carte sconto. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 091 6072532 o scrivere a biglietteria@orchestrasinfonicasiciliana.it

Benedetta Intelisano

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook