Archiviato in | Speciale Festa Sant'Agata

FESTEGGIAMENTI AGATINI: PONTIFICALE CELEBRATO DA MONSIGNOR LOREFICE

FESTEGGIAMENTI AGATINI: PONTIFICALE CELEBRATO DA MONSIGNOR LOREFICE

l'arcivescovo di Palermo, Corrado Lorefice coadiuvato dall’arcivescovo di Catania Mons. Salvatore Gristina e dal clero catanese. In prima fila i rappresentanti delle istituzioni politiche, tra cui il presidente della Regione, Rosario Crocetta, il sottosegretario Castiglione e l'assessore regionale Pistorio, il sindaco Enzo Bianco.

 

 

FESTEGGIAMENTI AGATINI: PONTIFICALE CELEBRATO DA MONSIGNOR LOREFICE –

Continuano i festeggiamenti della Santa patrona di Catania che affronta un altro bagno di folla. Alle 11 il solenne pontificale al Duomo prima dell’uscita del fercolo nel pomeriggio. A celebrare la messa l’arcivescovo di Palermo, Corrado Lorefice coadiuvato dall’arcivescovo di Catania Mons. Salvatore Gristina e dal clero catanese. In prima fila i rappresentanti delle istituzioni politiche, tra cui il presidente della Regione, Rosario Crocetta, il sottosegretario Castiglione e l’assessore regionale Pistorio, il sindaco Enzo Bianco. Mons. Lorefice durante l’omelia ha citato come esempio la vita e la tragica morte di don Puglisi, ucciso dalla mafia nella sua parrocchia a Palermo: “Agata e don festa_santagata_duomoPuglisi sono fratelli nel martirio”. Il reliquario di Sant’Agata, oggi pomeriggio, tornerà fra i fedeli per il consueto giro interno che terminerà con la salita di Sangiuliano e l’emozionante canto delle suore clarisse e il ritorno a piazza Duomo. L’evento clou della festa, si svolgerà in via Etnea percorsa dal lungo fiume bianco rappresentato dai fedeli e devoti con pesanti cordoni, trascineranno il fercolo in processione per la città tutta la notte.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook