Archiviato in | Spettacolo, Teatro

CARMELO CACCAMO A MESSINA CON “OCCHIO NON VEDE”

CARMELO CACCAMO A MESSINA CON “OCCHIO NON VEDE”

Il poliedrico Caccamo, insieme alla sua Compagnia Teatrale “Carmelo Longo” di Catania, sabato 6 febbraio, andranno in scena all’interno della rassegna “Teatro Insieme 2016” realizzata da Ascetur 2000 e diretta da Rimo Miano.

 

 

CARMELO CACCAMO A MESSINA CON “OCCHIO NON VEDE” –

Carmelo Caccamo approda a Messina con “Occhio non vede”, su testo di Aldo Lo Castro e ispirata alla cronaca, perché è proprio vero che i meridionali hanno la capacità di ridere delle disgrazie proprie e altrui. Il poliedrico Caccamo, insieme alla sua Compagnia Teatrale “Carmelo Longo” di Catania, sabato 6 febbraio, andranno in scena all’interno della rassegna “Teatro Insieme 2016” realizzata da Ascetur 2000 e diretta da Rimo Miano. Caccamo è il malvagio deus ex machina dei mille tranelli e delle mille insidie che attendono un gruppo di malati nella clinica oculistica in cui sono ricoverati. Medici e infermieri, pazienti e familiari insieme in un tourbillon di gags che raccontano, –alla maniera del teatro, che tutto disvela e tutto fa conoscere, tristi vicende quotidiane di malasanità. La commedia brillante diventa così una denuncia, allarmata, allarmante ma, allo stesso tempo, esilarante. Esorcizzando ogni paura, ma con la chiara consapevolezza che la pazienza dei pazienti si è esaurita. ‘Occhio non vede’ sarà in scena al Teatro Savio in doppia replica. Insieme con Carmelo Caccamo, sul palcoscenico, per la regia di Giancarlo Kory, anche interprete, la compagnia porta Anna Di Majo, Melina Balsamo, Enzo Grasso, Pippo Grillo, Enzo Seminara, Palmira Russo. Completano il cast tecnico la Ditta Balsamo alle scene, le Sorelle Russo ai costumi, Vito Mammana al service e Andrea Pellegrino responsabile audio. Divertimento assicurato.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook