Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

COMUNE PACHINO: DENUNCIATI PER ASSENTEISMO 7 DIPENDENTI

COMUNE PACHINO: DENUNCIATI PER ASSENTEISMO 7 DIPENDENTI

Le indagini sono state condotte dalla Tenenza di Noto della Guardia di Finanza e sono coinvolti nell’inchiesta condotta dalla Procura di Siracusa, un dirigente e sei impiegati degli uffici Agricoltura del Comune di Pachino. Secondo le riprese video uscivano anche a fare spesa o si recavano a caccia durante le ore di lavoro.

COMUNE PACHINO: DENUNCIATI PER ASSENTEISMO 7 DIPENDENTI –

Comune Pachino. Denunciati sette dipendenti comunali. L’inchiesta sull’assenteismo della guardia di finanza di Siracusa ha coinvolto sette impiegati del Comune di Pachino che sono stati denunciati per truffa. Inchiodati dalle riprese video, un dirigente e sei lavoratori degli Uffici Agricoltura, Sportello unico attività produttive e Commercio del Comune. Coordinati dal procuratore di Siracusa Francesco Paolo Giordano e dal sostituto Caterina Aloisi i finanzieri della Tenenza di Noto hanno condotto le indagini sull’assenteismo dei dipendenti con sistemi foto-video. Infatti, le verifiche hanno avuto una durata di 20 giorni e i militari si sono avvalsi di telecamere nascoste che hanno timbratura_cartellino_pachino_gdffilmato gli illeciti. Le videoriprese ammontano a 439 ore, secondo l’accusa, attraverso le quali hanno scoperto e certificato che sette dipendenti su 12 si assentavano arbitrariamente dal posto di lavoro. Il totale delle assenze è quantificato per un totale di 100 ore e provano fino a 60 ore di presenza falsamente attestate, con mancanza dal lavoro fino all’82%. Alcuni dipendenti tornavano a casa, altri uscivano per fare spesa e passeggiate. Ma c’era anche chi andava a caccia o fare commissioni personali anche fuori provincia.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook