Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

CASTELLAMMARE DEL GOLFO (TP): MUORE IN CASA, DISPOSTA AUTOPSIA

CASTELLAMMARE DEL GOLFO (TP): MUORE IN CASA, DISPOSTA AUTOPSIA

La donna trovata morta nella sua abitazione si chiamava Rosa Bonomo, separata e madre di una figlia. Da una prima indagine sul cadavere sono state riscontrate ecchimosi e probabili segni di percosse. Però gli inquirenti non escludono un malore tra le possibili cause del decesso.

 

 

CASTELLAMMARE DEL GOLFO (TP): MUORE IN CASA, DISPOSTA AUTOPSIA –

Castellammare Del Golfo. Predisposta per il cadavere di Rosa Bonomo, 53 anni, l’autopsia. A dare l’allarme è stata la padrona dell’appartamento, preoccupata perchè da due giorni non aveva notizie dell’inquilina. Rosa Bonomo, separata e madre di una figlia, viveva da sola in condizioni di semi indigenza. La donna è stata trovata morta ieri pomeriggio nel piccolo soggiorno del suo appartamento di Castellammare del Golfo. Tra le varie ipotesi, gli investigatori ipotizzano che sia stata assassinata. Da una prima ispezione cadaverica, il medico legale non ha escluso che le ecchimosi al volto possano essere state provocate dalla caduta sul pavimento (a seguito di un malore) e che ilpolizia_auto liquido biologico di colore rosso possa derivare da un rigurgito. Al momento, mentre sono in corso i rilievi della polizia scientifica, non vi sono novità e quindi ancora nulla di definito. Comunque gli investigatori stanno valutando in queste ore. Intanto, il capo della Mobile di Trapani, Giovanni Leuci conferma che si attendono ulteriori accertamenti.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook