Archiviato in | Politica, Politica Regionale

ARS: IL DPEF PASSA CON 41 VOTI

ARS: IL DPEF PASSA CON 41 VOTI

Il Documento di programmazione economica e finanziaria era stato bocciato la settimana scorsa, ripresentato in aula oggi è stato approvato. I deputati hanno votato anche l’esercizio provvisorio

 

 

ARS: IL DPEF PASSA CON 41 VOTI –

Ars. I deputati dell’Assemblea Regionale Siciliana hanno approvato l’esercizio provvisorio per due mesi con 41 voti a favore. Poco prima il consesso aveva approvato anche il Dpef 2016 – 2018. Il Documento di programmazione economica e finanziaria era stato bocciato la settimana scorsa e poi ripresentato dal presidente della commissione Bilancio Vincenzo Vinciullo. “Quella che sostiene il governo Crocetta e il Pd – dice il capogruppo del Mpa Roberto Di Mauro – si conferma sempre più una minoranza d’aula che solo grazie al grande senso di responsabilità delle opposizioni riesce ad approvare quei provvedimenti minimi e indispensabili perché la Regione non collassi ars_sedutadefinitivamente. Di Mauro ricorda che sono: “due gruppi che in teoria sostengono il governo, il Megafono e Sicilia Futura, erano sostanzialmente assenti e i loro pochi deputati presenti non hanno votato col governo”. Inoltre, afferma il deputato: “Oggi pomeriggio, dopo giorni frenetici che hanno visto il Governo più volte battuto in Aula e quando sarebbe stato prevedibile un richiamo alla presenza, questa pseudo maggioranza era presente con una ventina di parlamentari a Sala d’Ercole”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook