Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

ETNA: CONTINUA L’ERUZIONE, EMERGENZA CENERE

ETNA: CONTINUA L’ERUZIONE, EMERGENZA CENERE

L’Aeroporto di Catania è operativo ma i responsabili sono in allerta. L’Etna resta ancora in attività con alti e bassi regalando immagini spettacolari, mentre continua l'emergenza cenere (nella foto, simulazione Ingv Catania). Continua l'emissione di cenere lavica dal cratere di Nord-Est. L’Ingv ha registrato scosse di terremoto 3.8 Richter. Intanto, l'energia del vulcano è in calo, il livello di allerta varia da arancione a rosso, ma l'aeroporto di Catania è ancora operativo. All’interno l’elenco dei voli dirottati a Comiso. Notizie in aggiornamento

Print Friendly, PDF & Email

 

 

ETNA: CONTINUA L’ERUZIONE, EMERGENZA CENERE –

Etna. Il vulcano prosegue la sua attività, nonostante un lieve calo dell’energia. L’eruzione continua a regalare immagini spettacolari che da alcuni giorni sono visibili anche dalla Calabria compresa l’emissione di cenere lavica dal cratere di Nord-Est. Il fenomeno ha procurato non pochi disagi, come ad esempio la chiusura dell’aeroporto Fontanarossa di Catania. La ‘colonna’ di materiale piroplastico è trasportata dal vento in direzione orientale, sulla costa ionica.
Registrati movimenti tellurici nel sottosuolo. Le strumentazioni dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania hanno registrato numerose scosse, alcune delle quali avvertite anche dalla popolazione. In un comunicato spiegano gli scienziati dellIngv :”gli eventi maggiori sono stati rilevati alle 10.28 e alle 10.32, con magnitudo rispettivamente 3.8 e 2.9. La Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con l’Ingv e le locali strutture di protezione civile”. Intanto, i tecnici dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania hanno alzato il livello d’allerta per l’aeronautica, da ‘arancione’ a ‘rosso’, ma l’aeroporto di Catania è ancora operativo. I tremori dei canali magmatici interni del vulcano si mantengono su valori bassi, segno che il quadro energetico si sta stabilizzando.
L’aeroporto di Catania è attualmente operativo, ma la situazione è in continua evoluzione. Stamane, alcuni voli, sono stati dirottati verso l’aeroporto di Comiso. Esperti dell’Ingv e responsabili Sac che formano il comitato di valutazione atto al controllo della dispersione delle ceneri vulcaniche e di ogni aspetto tecnico sono costantemente a lavoro per monitorare la situazione in costante mutazione.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook