Archiviato in | Politica, Politica Regionale

FORZA ITALIA AZZERA I VERTICI IN SICILIA

FORZA ITALIA AZZERA I VERTICI IN SICILIA

Il commissario Gianfranco Miccichè rende noto che: "Sentito il coordinamento nazionale ho provveduto ad azzerare i vertici di Forza Italia in Sicilia. In tempi brevi, si provvederà alla nomina dei nuovi commissari"

Print Friendly, PDF & Email

 

 

FORZA ITALIA AZZERA I VERTICI IN SICILIA –

Forza Italia Sicilia. Il commissario di Forza Italia in Sicilia, Gianfranco Miccichè, ha annunciato con una nota l’azzeramento dei vertici siciliani in FI: “Sentito il coordinamento nazionale ho provveduto ad azzerare i vertici di Forza Italia in Sicilia. In tempi brevi, d’intesa con lo stesso coordinamento, si provvederà alla nomina dei nuovi commissari. L’azzeramento delle cariche del partito in Sicilia è il punto di partenza per una riorganizzazione virtuosa del movimento azzurro in regione”.
Il capogruppo di Forza Italia all’Ars, Marco Falcone ha commentato la decisione dicendo: “esprimo soddisfazione per la scelta del coordinamento nazionale e del commissario Gianfranco Miccichè, certo che Forza Italia potrà dare un contributo fondamentale al riscatto della nostra terra dopo anni di malgoverno”.
Il deputato alla Camera, Basilio Catanoso è intervenuto affermando: “esprimo soddisfazione per l’azione di azzeramento delle cariche di Forza Italia in Sicilia, operata dal commissario Gianfranco Miccichè. Questo permetterà al partito di ripartire da una chiara organizzazione interna.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook