Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

SICILIA, ARRIVA IL GELO

SICILIA, ARRIVA IL GELO

Temperature in calo e temporali in arrivo, il cattivo tempo in progressiva estensione su tutta l'isola. Registrate bufere con fulmini e fortissime raffiche di vento.

 

 

SICILIA, ARRIVA IL GELO –

Sicilia al gelo. Oggi si prevedono piogge al mattino e temporali a partire dai settori occidentali e in estensione su tutta la regione nel corso della giornata. Temperature in diminuzione. Venti a tratti forti, in particolare durante i fenomeni, provenienti da ovest. Mari: mosso lo Jonio, molto mossi il tirreno e il Canale di Sicilia. Nei prossimi giorni un nuovo e profondo minimo depressionario interesserà nuovamente la Sicilia apportando condizioni prettamente invernali. Il Sud Italia è entrato in un vortice di maltempo. In Sicilia soprattutto nella provincia di Enna si registrano forti grandinate. Il Dipartimento della protezione civile ha emesso per quanto riguarda l’isola un allerta meteo che prevede precipitazioni diffuse, localmente anche molto intense e accompagnate da fulmini e forti raffiche di vento. I metereologi annunciano la formazione di una depressione nel canale di Sicilia in seno alla forte corrente in uscita dalla Tunisia. Questa depressione sta rapidamente risalendo verso il mar Ionio dove arrecherà un fortissimo guasto nel corso delle prossime ore, nelle le stesse “modalità” con cui sta attualmente interessando Sicilia e Calabria tirrenica. Difatti i temporali innescati da questa perturbazione risultano davvero violenti, caratterizzati da nubifragi e intensissime grandinate.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook