Archiviato in | Incontri, Musica

DOLCENERA PRESENTA “LE STELLE NON TREMANO” – INTERVISTA

DOLCENERA PRESENTA “LE STELLE NON TREMANO” – INTERVISTA

Dolcenera ha scelto “La Feltrinelli” di Catania per presentare il suo nuovo lavoro discografico “Le stelle non tremano”.

Print Friendly, PDF & Email

 

DOLCENERA PRESENTA “LE STELLE NON TREMANO” –

Dolcenera ha scelto “La Feltrinelli” di Catania per presentare il suo nuovo lavoro discografico “Le stelle non tremano”. Artista di punta della scena musicale italiana, Dolcenera è un personaggio “sui generis”, grande capacità di evolversi, di reinventare se stessa e la sua musica, professionista meticolosa, curiosa e passionale. Come era prevedibile, non è stato un “semplice” firma copie. Improvvisando sul momento, ha suonato alcuni dei suoi successi al pianoforte. Ad accoglierla, insieme ad un nutrito numero di pubblico, anche Salvo La Rosa. I due, infatti, sono legati da un sincero ed affettuoso rapporto di amicizia. “Sono stata tantissime volte a Catania – spiega – e mi è capitato di essere scambiata per una catanese. Forse perché il mio accento salentino si avvicina molto al vostro. È una figata sentirsi dire di essere catanese, perché è una di quelle poche città che trovi su un isola ma che non senti di stare su un isola”.

Cosa le piace del suo lavoro?

“La musica è una passione che non ha una spiegazione logica. Ho sempre puntato al valore delle canzoni e non al gossip o alla televisione. A discapito anche della musica liquida ormai diventata aeriforme”.

All’interno di questo nuovo album parla di amore sincero. Per lei cos’è l’amore?

“Avere la stessa visione del mondo. Quando due caratteri si uniscono, si miscelano. Vedi le cose nello stesso modo”.

 

Il brano “Il viaggio” racconta una lotta alla depressione. Che consigli si sente di dare a chi purtroppo vive questo grave disagio?

“La forza è appoggiarsi alle persone che ti vogliono bene. Ti appigli alle persone che ami, ma anche a tutte quelle con cui con condividi un sogno, una emozione, una idea. Non siamo fatti per restare soli. Chi sogna non ha regole. La condivisione del pensiero è la cosa più importante”.

In “2vite” racconta in maniera sarcastica la vita dell’uomo. Quali sono le differenze tra uomo e donna?

“Sono tantissime. Però, per un caso strano ci compensiamo. Per un gioco di alchimie ci incastriamo. Siamo differenti in tutto, dall’affrontare un problema a risolverlo. Noi siamo più sognatrici e gli uomini più concreti. Ovviamente per ogni persona è diversa”.

Foto di Marco Mirabella

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook