CATANIA: ESPOSTO CONFCOMMERCIO, ZONA INDUSTRIALE ALLAGATA

CATANIA: ESPOSTO CONFCOMMERCIO, ZONA INDUSTRIALE ALLAGATA

Esposto della Confcommercio Catania seguita da un’azione legale dell'associazione dei commercianti: "Atto dovuto nei confronti dei tanti operatori che lì lavorano in condizioni di grave disagio"

 

CATANIA: ESPOSTO CONFCOMMERCIO, ZONA INDUSTRIALE ALLAGATA –

Catania. Il presidente provinciale della Confcommercio Catania, Riccardo Galimberti, ha annunciato un’azione legale e che domani: l’avvocato Simone Marchese presenterà in Procura il documento” firmato dall’associazione dopo gli allagamenti che si sono verificati nei giorni di maltempo. Galimberti afferma che: “La Confcommercio Catania compie un passo importante, scegliendo di ricorrere alle vie legali per accendere i riflettori sulla nostra zona industriale. Pensiamo sia l’atto estremo per richiamare l’attenzione sulle problematiche della zona industriale, un atto dovuto nei confronti dei tanti operatori che lì lavorano in condizioni di grave disagio. Nel quotidiano, e ancor di più quando a causa di forti fenomeni atmosferici le aziende subiscono ingenti danni. La zona industriale è una centrale arteria economica della città, per gli imprenditori operanti sul luogo è di fondamentale importanza che i sistemi di canalizzazione, controllo e vigilanza funzionino adeguatamente. È vero, infatti, che su questa parte di territorio sono presenti dei canali di scolo, ma sono assolutamente abbandonati, senza alcuna opera di intervento e tantomeno di manutenzione neanche ordinaria”. Fabio Impellizzeri vice presidente Confcommercio con delega alla Zona Industriale evidenzia inoltre : “Con l’esposto la nostra associazione vuole individuare le responsabilità della gestione dei canali e se ci sono state omissioni negli anni passati per non doverci ritrovare mai più in futuro a pagare milioni di danni. Alla zona industriale di Catania operano circa 400 aziende che impiegano migliaia di persone, con un giro d’affari di milioni di euro che contribuiscono al sostegno dell’economia del territorio”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook