Archiviato in | Cronaca Regionale

CATANIA: LA BOLDRINI INCONTRA GLI STUDENTI

CATANIA: LA BOLDRINI INCONTRA GLI STUDENTI

La presidente della Camera incontra gli allievi della Scuola superiore di Catania. Nel pomeriggio appuntamento con il Sindaco Enzo Bianco e poi presenterà, a palazzo della cultura, il suo nuovo libro

 

CATANIA: LA BOLDRINI INCONTRA GLI STUDENTI –

Catania. Laura Boldrini, presidente della Camera è arrivata a Catania ha incontrato gli allievi della scuola superiore. Il tema: “Europa 2.0. Più integrazione politica, la strada da percorrere”. Alle 17, si sposterà al Comune per incontrare il sindaco Enzo Bianco. Poi a Palazzo della Cultura presenterà il suo libro “Lo sguardo lontano” pubblicato da Einaudi. La presidente Boldrini parlando agli allievi della Scuola Superiore etnea ha detto che “la democrazia si basa sulla fruibilità dei diritti. C’e un altro compito che ha la mia e la vostra generazione: riuscire a fare in modo che il sogno evocato dei padri fondatori diventi realtà”. Intanto, dice alla platea di giovani: “i ragazzi devono fare loro parte nella costruzione di un processo di futuro comune. Ogni generazione ha la sua missione. Quella dei miei genitori ha avuto compito ricostruire il paese dalle macerie della guerra e dalle macerie morali. Quella mia ha avuto un altro compito, quello di ristabilire i diritti e farli rispettare, di investire sui diritti” spiega Laura Boldrini. Poi la presidente Boldini ha evidenziato: “Usciamo dalla crisi soltanto se riusciamo a fare salto di qualità verso un’Europa in questo senso, altrimenti io temo che, così come siamo messi adesso, chi ha interessi a disgregare abbia la meglio. Se non riusciamo a dare prospettiva – ha osservato – diamo spazio ai populismi O noi facciamo qualcosa ora o rischiamo di perdere quello che abbiamo fatto finora. Bisogna cambiare rotta”. Secondo la presidente Boldrini per questo: “abbiamo bisogno di una svolta: l’Unione europea deve lasciare posto a un’Europa 2.0, capace di essere stimolante, all’altezza della sfida globale e capace di risponde a bisogni dei cittadini”.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook