Archiviato in | Cronaca, Cronaca Regionale

AUTOSTRADA CATANIA-MESSINA INTERROTTA

AUTOSTRADA CATANIA-MESSINA INTERROTTA

A18 Catania –Messina bloccata a causa di una frana in entrambe le direzioni nel tratto Roccalumera-Giardini Naxos. Nel tratto autostradale sono subito iniziate lunghe code. La collina di Letojanni ancora una volta ha provocato uno smottamento che ha determinato la chiusura dell’importante arteria che congiunge Catania a Messina e viceversa.

Print Friendly, PDF & Email

 

AUTOSTRADA CATANIA-MESSINA INTERROTTA –

Autostrada Catania-Messina. A causa di una frana è stato chiuso un tratto dell’autostrada A18 Messina-Catania. Già nelle prime ore di questa mattina nel tratto Roccalumera-Giardini Naxos, in entrambe le direzioni di marcia, per un ulteriore smottamento della collina sovrastante Letojanni. Quindi, per i veicoli provenienti da Messina frana_autostrada_ct_mel’uscita obbligatoria è a Roccalumera, mentre i veicoli provenienti da Catania la deviazione è a Giardini Naxos. Lunghe code si registrano sulla strada statale e nei percorsi alternativi. Il primo scivolamento della terra era stato registrato lo scorso 2 ottobre e i tecnici del Consorzio autostrade siciliane erano intervenuti per il contenimento del costone e per la messa in sicurezza della viabilità.

Commenta la notizia

Su InformaSicilia, tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero, s'intende, con la piena libertà di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti. I commenti non dovranno in alcun caso essere in contrasto con le norme di legge, la morale corrente e con il buon gusto.
I commenti e i nickname non dovranno contenere:
  • - espressioni volgari o scurrili, ecc.;
  • - offese razziali, verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale ecc.;
  • - esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie ecc..
I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.
Confidando nella buona creanza, raccomandiamo di rispettare la netiquette.

Pubblicità

Trovaci su Facebook